Percorsi di visita alla scoperta della città antica e medievale

I percorsi di visita sono diversi e possono essere a scelta tra i seguenti:

-“Costruire e difendere la città” (il circuito murario dell’antica Signia con vari percorsi a scelta);

-“Religione e culti dall’antichità al medioevo” (l’acropoli, il suo tempio e la trasformazione in epoca medievale);

-“Vivere la città” (area del foro – piazza della Cattedrale);

-“Mercanti e pastori” (area del tempio d’Ercole – Porta Maggiore);

-“I luoghi dell’acqua” (le antiche cisterne e il ninfeo di Q. Mutius);

-“Il vescovo, gli Statuti e le armi” (la città medievale);

-“I cantieri nell’antichità: edilizia pubblica e privata” (tecniche edilizie dall’età antica al medioevo).

È possibile concordare con il personale del Museo dei percorsi di visita alternativi, in base non solo all’età degli alunni, ma anche in base al programma previsto durante l’anno scolastico per ogni singola classe e il periodo storico affrontato. Si possono, inoltre, concordare attività e cicli di lezioni di approfondimento su tematiche specifiche.

Per un approccio più giocoso alla conoscenza dei monumenti della città antica e medievale e per le classi che hanno a disposizione l’intera mattinata, il Museo organizza una vera e proprio Caccia alla città nascosta, fornendo mappe, indicazioni e la scoperta di un “tesoro” finale.